Il Master SEIIC, primo in Italia in collaborazione con l’ANAC, intende formare professionalità capaci di operare nelle Centrali di committenza (o soggetti aggregatori) nonché nelle amministrazioni aggiudicatrici più innovative e capaci di operare in rete e seguire l’intero ciclo degli appalti pubblici, sviluppando le competenze giuridiche ed economiche necessarie per consentire l’inserimento e la progressione di carriera (nel settore pubblico e privato) nell’ambito dell’attività contrattuale delle amministrazioni pubbliche.

Il corso è rivolto a dirigenti e funzionari delle Pubbliche Amministrazioni, in particolare delle amministrazioni aggiudicatrici, delle centrali di committenza e dei soggetti aggregatori. La partecipazione è aperta anche ai responsabili e ai dirigenti delle imprese private che operano nel settore degli appalti pubblici.

La modalità didattica è online e di tipo frontale (un incontro al mese) e la durata totale è di 12 mesi. Alla fine del percorso ci sarà la possibilità di partecipare ad uno stage formativo anche presso centrali di committenza europee.

Il Comitato scientifico è composto da docenti universitari ed esperti in materia di contratti pubblici nazionali ed internazionali: Prof. Gianmaria Ajani; Dott. Gian Luigi Albano; Prof. Valter Cantino; Prof. Roberto Cavallo Perin; Dott. Michele Corradino; Prof. Carlo Emanuele Gallo; Prof. Alberto Gianola; Prof. Bernardo G. Mattarella; Prof. Francesco Merloni; Prof. Ida Angela Nicotra; Prof. Nicoletta Parisi; Prof. Gabriella M. Racca; Prof. Laura M. Scomparin; Prof. Alberto Zito.

I Responsabili dell’attuazione dell’Accordo Università di Torino – ANAC – SNA sono: Prof.ssa Gabriella M. Racca (per il Dipartimento di Management), Prof.ssa Nicoletta Parisi(per ANAC), Prof. Alberto Heimler (per SNA).